Mousse cioccolato bianco, basilico e more

Sono in attesa di trovare un biscotto che si accosti a questa mousse praticamente perfetta. Così se avete qualche dritta sono pronta a provarla, anzi sarebbe un gran favore perché la ricetta, da cui ho preso anche questa fantastica mousse, per il biscotto non mi ha convinto affatto. Almeno io ho provato a farlo 3 volte con 3 fallimenti e quindi ho abbandonato. La mousse al contrario mi è venuta subito, non ho avuto problemi con la gelatina (come spesso mi accade), e la consistenza ed il sapore hanno stupito me e tutti i parenti con cui l’avevo condivisa. Il sapore del basilico in effetti non si sente quasi fino alla fine … Finché un senso di freschezza si fa strada tra gli altri sapori… Ed eccolo lì è quel San Basilico che ha fatto la sua parte in scena. Ora tocca a voi. Non c’è niente di trascendentale in questa preparazione e stupirete tutti. Io l’ho messa in degli stampi in silicone a forma di cupoletta perché appunto volevo inserire al di sotto il biscotto ma  sarebbe ancora più suggestiva in stampi quadrati decorati poi con i lamponi o le more e lo zucchero a velo. Aspetto le dritte sul biscotto da frigooo! 

mousse cioccolato bianco e basilico

Ingredienti

  • 600 gr panna fresca (io senza lattosio)
  • 160 gr cioccolato bianco (io di riso ichok)
  • 10 gr basilico
  • 5 gr gelatina fogli

Istruzioni

  1. Mettiamo la gelatina ad idratare in 5 volte il suo peso in acqua freddissima. (io la prendo dal frigo in questo caso saranno 25 grammi). Nel frattempo sciogliere al microonde il cioccolato a pezzetti con 150 ml di panna (io procedo di 20 secondi in 20 secondi e giro ogni volta con un cucchiaio finchè non è ben sciolto). 

  2. A questo punto strizziamo e tamponiamo la gelatina e la inseriamo nel cioccolato girando, si scioglierà subito. Prendiamo il basilico lo mettiamo 30 secondi in acqua bollente e subito dopo in acqua gelata per un minuto. Lo asciughiamo e lo uniamo frullandolo con 400 ml di panna. Una volta frullato setacciamo il tutto e ci aggiungiamo la panna rimanente (50 grammi) . Montiamo tutta la panna e infine la incorporiamo delicatamente con una marisa alla ganache. La mousse ora va solo inserita nelle forme che avete scelto, messa qualche ora in freezer e poi sformata e riposta in frigorifero fin quando la mangerete. 

  3. Al momento di servirla o poche ora prima decoratela con qualche mora o lampone in superficie e dello zucchero a velo. 

Share: